Get a site

La lascivia del fuoco

Non un vezzo
né  forma –
sì voce e profumo;

accompagnano in
danza – sguardi
ed intenzione.

La libido s’attrae,
fuoco ardente –

fiacco e lascivo
al primo vento.

Onde sul confine –
assillano i pensieri.
Una –  una e cento
affondano la nave.

La voce si ripete,
il profumo si fa tormento.

Photo Credits to:
Stefano Bonazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top